CHI ACQUISTA CASA NON HA TEMPO DA PERDERE

Di solito sono portato a pensare che chi è impegnato ad acquistare casa non ha tempo da perdere, ma non è così!

Probabilmente non ci conosciamo, ma sappi che se c’è una cosa che mi indispettisce è perdere tempo.

Alzi la mano chi ha la convinzione di aver perso tempo e/o soldi dopo aver fatto una consulenza con me!

Domanda che rivolgo anche a chi ha fatto soltanto una consulenza gratuita di prova, peraltro consulenza gratuita che penso di togliere da questo sito.

Oggi,  a tal proposito volevo condividere con te ciò che è accaduto qualche giorno fa a Roma durante un appuntamento per una consulenza in visita ad una casa.

Le persone coinvolte in questa storia sanno benissimo che avrei scritto questo articolo. Durante l’incontro nel quale ci siamo chiariti ho detto loro che avrei voluto comunque tirar fuori un qualcosa di buono da quanto accaduto, e di buono per ora vedo la possibilità di condividere con te l’accaduto per esortare chiunque si senta di essere nelle stesse condizioni.

Veniamo ai fatti

Premesso che avevo conosciuto già questa coppia. Prima di quest’ultimo incontro, a parte la consulenza gratuita whatsapp con la quale ci siamo conosciuti, ci eravamo incontrati già una volta.

Ero quindi a conoscenza delle loro intenzioni di acquisto:

  • Quale casa acquistare
  • Quale casa non acquistare
  • La mappatura
  • Il loro budget
  • I loro timori
  • Le loro certezze

Soprattuto insieme avevamo già parlato a lungo delle case selezionate e delle quali mi avevano inviato i link degli annunci.

Tutto in linea con le loro intenzioni.

Prenotano una nuova consulenza di metà giornata con me e specificano che avremmo fatto visita insieme a 2 case, il fatto che avremmo visto soltanto 2 case era giustificato dal fatto che le stesse erano ubicate in 2 zone di Roma distanti tra loro.

Appuntamento alle 9:30

Dove?

…Ci vediamo davanti all’uscita della fermata Metropolitana Colosseo

…da lì facciamo due passi a piedi lungo Via dei Fori Imperiali e siamo praticamente arrivati…

Bah!

Durante la piacevole e suggestiva camminata su Via dei Fori Imperiali non mi sono permesso di chiedere aggiornamenti in merito ad una improvvisa vincita o a qualsiasi altra entrata economica improvvisa che li aveva portati a cambiare la tabella di marcia.

Soltanto:

…ci sono già gli agenti immobiliari che ci aspettano, quindi tutte le verifiche esterne che di solito facciamo in anticipo con te, le faremo eventualmente dopo

…e poi qui c’è ben poco da verificare…

Arriviamo e ad attenderci 2 Agenti immobiliari con tanto di cartelline brandizzate strette sul petto.

Lasciamo stare gli aspetti pratici della visita alla casa, magari li rivediamo in un altro articolo, anche quelli interessanti direi per la tipologia di casa che stavamo visitando.

Quello che mi ha lasciato a bocca aperta (non trovo altro termine garbato in questo momento) è stato il continuo scambio di impressioni tra lui e lei durante tutto il tempo.

Scusa amore, quanti mq ha detto che sono il soggiorno di Tizia e Caio (loro amici)?

Vieni a vedere tesoro, chi è che l’altra sera a cena diceva che la vista che si ha dal terrazzo di casa di (altra coppia di amici) è il top? Io li farei cenare qui…!

E per fortuna che questa casa è già praticamente tutta arredata, potrei impazzire andando in giro per mobilifici…!

Luigi che ne pensi… dicci la tua… di solito fai un sacco di domande… sei rimasto anche tu senza parole?

Finita la visita, e scesi sotto il palazzo a guardare con occhi sbarrati, quasi lucidi il palazzo d’epoca, la fatidica domanda.

Quanto chiedono quindi ?

RISPOSTA DECISA: “1.150.000 Euro” (unmilionecentocinquantamila/00) !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Lui: “Fino a quanto è trattabile questa richiesta?

RISPOSTA ANCORA PIÙ DECISA: “lei faccia una proposta d’acquisto sensata poi se ne può discutere!”

Incassata la risposta moglie e marito, contemporaneamente, si girano verso di me con occhi di speranza!

Le uniche parole che mi vengono sono state:

direi che possiamo anche andare no!

Ora…

Ma perché?

Mi chiedo perché!!!

Come vi salta in mente, invece di selezionare una casa che vada a soddisfare quelle che sono vostre reali esigente, pensate bene di ingaggiare una sfida con i vostri amici e conoscenti andando a fantasticare in case vista Altare della Patria!

Se vi fa stare meglio fate pure, allora perché oltre alla scelta di perdere tempo anche quella di perdere soldi facendovi accompagnare da me!

Portare me con voi con la speranza che io ad un certo me ne possa uscire, con l’ausilio della mia bacchetta magica, con la soluzione al vostro problema, lo trovo a dir poco ASSURDO!

Sperare di trovare il modo con il quale togliere qualche centinaio di milaeuro al prezzo di richiesta per quella casa, e motivarlo è ancora più ASSURDO!

Non è che seguendo alla lettera tutte le fasi del Metodo e lavorando attentamente su ognuna di esse, visto che dove si è riusciti a consegnare una proposta d’acquisto si è riusciti anche a spuntare un importante ribasso rispetto al prezzo richiesto, questo ci autorizza a provare a dimezzare il prezzo richiesto per una casa a due passi dal Colosseo!

Questo non significa che con il Metodo Comprocasa si può riuscire ad acquistare una casa a ridosso di Via dei Fori Imperiali al prezzo di una in Viale Marconi. (Per chi è di Roma ci siamo capiti)!

Vi evito cosa ci siamo detti durante la seconda vasca su Via dei Fori Imperiali e durante tutto il tragitto che ci ha portati a vedere una casa ubicata in una zona completamente differente di Roma, casa peraltro perfettamente in linea con le loro possibilità di acquisto.

Anzi, se devo dirla tutta, secondo me quest’ultima ha tutte le carte in regola per ingaggiare un duello con qualcuno!

Concluderei dicendoti che se pensi che possa aiutare te e magari la Legge di Attrazione nei tuoi confronti posso anche starci, ma non pensare di poter procedere in questo senso per poi riuscire scovare “il pollo” di turno. Non è così!

E se pensi che il “pollo di turno” esca fuori con Il Metodo Comprocasa sei proprio fuori strada!!!

Rileggi il Libro!

A te la scelta, se hai deciso di perdere il tuo tempo fai pure, sappi che io però non ci sto, anche se economicamente puoi permetterti di pagarmi la consulenza sappi che preferisco essere di aiuto a qualcuno con i piedi ben saldi per terra, piuttosto che essere pagato per venire con te a vivere un sogno o a sfidare qualcuno.

Ecco… Mi sono sfogato.

Ci vediamo dall’altra parte, anche se sarà in consulenza gratuita (che presto forse toglierò) ma mi raccomando con i piedi perterra e le idee chiare!

O se preferisci, e puoi permettertelo ci vediamo di persona, allora scrivimi su luigi@luigiilardi.it

Buona vita.

 

L

 

 

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

commenta