COME PUNTARE A FARE L’AFFARE

COME PUNTARE A FARE L’AFFARE

Ormai per molti (forse troppi) una regola imprescindibile

Ti prego! Dimmi che non è anche la tua regola…

SPARARE NEL MUCCHIO, OVVERO, FARE PIÙ PROPOSTE D’ACQUISTO POSSIBILI E PRIMA O POI QUALCUNO CI CASCA!

La conoscevi?
Che figata!!!!
Ma chissà se funziona!?

Mi hanno spiegato come funzionerebbe la questione
Questi sono i numeri sulla quale si basa questa “regola”

100
10
1

Ti spiego:

Fai visita a 100 case
Sottoscrivi almeno 10 proposte d’acquisto al prezzo che dici tu
Vedrai che prima o poi 1 accetta

Che ne pensi? Fossi in te proverei!

Questo è esattamente il modus che qualcuno raccomanda a chi è alla ricerca di una casa, e peggio ancora, è il modus di qualche aspirante investitore immobiliare o presunto tale.

Non ti nego che mi piacerebbe tanto sapere se hai mai messo in pratica questa “regola” e ancor di più mi interessa sapere da te se ha portato ai risultati sopra indicati!!!

La domanda che mi pongo e che ti dovresti porre è

Ma perché la mia proposta d’acquisto, fatta ad un prezzo ribassato, dovrebbe essere accettata

⭕️La risposta che ti darebbe il guru di turno è

“Perché nel “mucchio” da te selezionato ci sarà sicuramente qualcuno che ha estremamente bisogno di vendere casa!”

⭕️La risposta che ti darebbe un comprocasa è

“Perché gli hai elencato, sottoposto tutta una serie di MOTIVI validi per i quali la tua proposta debba essere accettata!”

Vedi, spesso con i COMPROCASA ci piace trascorrere insieme qualche ora, un lasso di tempo moooolto prezioso, un lasso di tempo durante il quale ci mettiamo lì a ragionare, carta e penna alla mano, con l’unico scopo quello di scovare, elencare, e fare nostre quelle che possono essere le “killer” o se preferisci, i motivi VALIDI per andare a motivare una proposta d’acquisto più bassa rispetto al prezzo richiesto.

Hai mai provato?

Di la verità!! Non hai questa abitudine a cercare, trovare ed analizzare le “killer” necessarie per motivare e rendere infallibile la tua offerta vero?!

Lo so!

Sai perché penso di saperlo?

Perché con molta probabilità non sai dove cercarle e neanche come come cercare queste benedette killer!

Non è una passeggiata, occorre essere preparati ad aguzzare la vista, poi ci si fa l’abitudine.

Ti anticipo che è un duro lavoro, un lavoro fatto di concentrazione e preparazione, però è un lavoro che soltanto se qualcuno ti ha mostrato come va fatto al meglio riesci nel tuo intento.

Non è una passeggiata, a volte si sta ore e ore a cercare di scovare le “killer” nascoste tra le carte, quasi ti viene la voglia di mollare e di tornare a sparare nel mucchio.

Ma poi però, quando riesci a scovarle e soprattuto a sfruttarle a tuo favore ti senti come stessi facendo un favore alla proprietà e all’agente immobiliare.

Si un favore, perché tu, grazie al tuo lavoro li hai messi a conoscenza di determinate informazioni che con molta probabilità avevano fino a quel momento ignorato, quindi non possono far altro che accettare la tua proposta.

Comunque, se ti è stato detto o consigliato di fare parecchie offerte a prezzo ribassato e sperare di scovare il “venditore motivato”

In bocca sul lupo!!!!

Ci vediamo dall’altra parte

L

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

commenta