PERCHÈ LE CASE SONO TUTTE DIVERSE?

, , , , ,

Pensa se tutte le case fossero state uguali tra loro?

Non ci sarebbero più problemi di sorta legati alle compravendite; agli agenti immobiliari sarebbe bastato vendere, ad inizio carriera, una dozzina di case, ed eccoli lì, qualificati honoris causa ad esperti del settore delle compravendite immobiliari.

A pensarci bene potrebbe essere un modo che permetterebbe alle persone di poter acquistare casa online, direttamente dal sito web delle agenzie immobiliari, su Amazon, o magari direttamente dai portali immobiliari che le espongono.

Basta cazzeggiare, vengo al dunque altrimenti smetti di leggere senza conoscere la risposta ad una domanda che invece è seria.

Quando si è intenzionati ad acquistare una casa occorre prestare la propria attenzione su tanti aspetti, occorre essere molto attenti e per esserlo occorre essere preparati, ormai lo sanno tutti, o meglio, sono certo che chi mi conosce sicuramente lo sa, perché sa come la penso, gli altri ne avranno sentito parlare.

Il punto è che non sono soltanto le case ad essere tutte diverse tra loro, sono soprattuto diverse tra loro tutte le persone che nel tempo le hanno gestite, tutte le persone che si sono susseguite nel tempo nella proprietà di ogni singola casa.

Se ci pensi bene rientrano a pieno titolo in questo discorso anche le case che apparentemente possono sembrare uguali, ubicate magari al medesimo piano dello stesso palazzo.

E perché sono differenti? Semplice, sono differenti perché differenti tra loro sono le persone che le hanno gestite nel tempo, e vuoi o non vuoi ne hanno determinato quella che è la storia di queste case.

Ti dico di più, e ti dico che più sono le persone che si sono avvicendate tra loro nel tempo ad avere la proprietà di queste e più sono alte le probabilità che la loro storia sia stata segnata, per così dire condizionata.

Il solo fatto che più persone si siano nel tempo susseguite ad avere la proprietà di una casa fa presagire che ci siano stati dei passaggi e che ci sia della documentazione che vada ad attestate e raccontare questi passaggi nel tempo; sappi che non è raro il fatto di andare a risalire nel tempo tra i vari passaggi di proprietà e trovarsi sul tavolo alcuni passaggi poco chiari, o che meritano una maggiore attenzione per fare chiarezza.

Vogliamo parlare delle modifiche che i vari proprietari nel tempo fanno ad una casa? Te lo risparmio!

Si, te lo risparmio ma voglio ricordarti che, come nei passaggi di proprietà nel tempo, anche ad ogni modifica fatta deve esserci un riscontro documentale; documentazione che attesti …chi ha fatto cosa e quando… Questa è la frase che ci diciamo ripetutamente quando ci vediamo per analizzare i documenti, chi mi conosce di persona se la ricorda bene perché non smetto mai di ripeterla.

Sappi che nel momento in cui ti trovi davanti ad una storia che sia difficilmente ricostruibile o anche semplicemente poco chiara, rischi seriamente di perdere tempo, o peggio ancora, se decidi di proseguire non approfondendo ogni aspetto o semplicemente ti fai bastare un “…stia tranquillo, ho controllato, tutto apposto…” il rischio che corri è di rimetterci qualche soldo con cifre a 3 zeri.

Perdere tempo perché la casa ti piace, ma potrebbe essere stata messa in vendita ancor prima di andare a ricostruire cosa è accaduto per quella casa nel tempo, e quindi ora, visto che a te quella casa piace o peggio ancora piace tua moglie, tocca a te stare super attento.

Cosa succede nella maggior parte dei casi?  (Ma non se in agenzia con te ci sono io)

Te lo dico io cosa succede; succede che a te la casa piace, vieni invitato a fare una proposta d’acquisto che però è VINCOLATA all’analisi della documentazione, ormai è una moda, e soltanto dopo si inizia a capire e fare chiarezza nella documentazione e nel più problematico dei casi si cerca di capire quali possano essere i documenti idonei ad aiutarti a far luce nella storia della casa.

Una sola certezza in questo caso, probabilmente hai perso una grande occasione….!!!!!

Poi ne riparliamo di questo argomento, mi sta molto a cuore e vedo che una prassi diffusissima, infatti ho giusto intenzione di dire come la penso in merito in un video sul mio canale YouTube.

Torniamo a noi per chiudere il discorso di questo post.

Ecco il perché le case sono tutte diverse, ed ecco soprattutto il perché è opportuno che quando hai terminato la visita ad una casa con l’agente immobiliare, ti devi immediatamente dedicare ad assegnare voti e giudizi, aggiornare la tua classifica con tutte le case che stai tenendo in considerazione ed invece di andare a fare una proposta vincolata, non si sa a cosa, invia una email all’agente immobiliare, allega a questa una bella e dettagliata richiesta contenente l’elenco dei documenti che ti occorrono per ricostruire e chiarire la storia di quella casa e soltanto POI, se ritieni sia la casa giusta per te e ci siano tutti i presupposti INVII la tua proposta d’acquisto!

Ma come…? Dirai… Non si va in Agenzia immobiliare a compilare la proposta d’acquisto ?

NO!

Non hai letto il METODO COMPROCASA?

Presto riprendiamo il discorso.

Luigi

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

commenta